eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 2 dicembre 2019


La frutta si quota in borsa

L'azienda ferrarese Salvi, nell'ambito della fiera pericola Futurpera, ha annunciato la sua entrata nel capitale sociale di Bonifiche Ferraresi (Bf Spa), il più importante gruppo agroindustriale italiano quotato alla borsa di Milano e guidato da Federico Vecchioni. Una operazione sulla quale, per il momento, Marco Salvi preferisce non comunicare i dettagli. Ma che viene descritta dallo stesso imprenditore, nonché presidente nazionale di Fruitimprese, come una "partnership strategica che stimolerà ulteriormente i processi di innovazione e internalizzazione già avviati” e che "permetterà di sviluppare importanti sinergie nel settore ortofrutticolo".  

“Per noi, questa operazione rappresenta un rilevante passo nel percorso di crescita e sviluppo di tutti i comparti nei quali siamo leader da 125 anni, con un forte stimolo a nuove strategie per il futuro”, spiega Salvi. Che, parlando al Resto del Carlino Ferrara, precisa: "Ci è sembrato naturale, oltre che qualificante e strategico, investire in Bf Spa che proprio a Ferrara ha il nucleo produttivo principale ed è la principale azienda agricola italiana ma, soprattutto, sta dimostrando una volontà di sviluppo ed innovazione in tutte le filiere in cui è attiva, ivi compresa quella ortofrutticola".

La filiera frutticola contraddistinta dal marchio Salvi vede oggi coinvolte oltre 1.500 imprese agricole, due società commerciali, due consorzi e otto cooperative di produzione, quattro poli per la conservazione e confezionamento dei prodotti, sette centri di raccolta, oltre all’attività vivaistica di Salvi Vivai. "Siamo felici e orgogliosi che l’omino verde che caratterizza il nostro brand, sia entrato nel mondo di Bf Spa - aggiunge Marco Salvi - Oggi due tra le più importanti realtà industriali del ferrarese sono impegnate con serierà per consolidare le reciproche posizioni di leadership a livello nazionale, producendo nuove e significative ricadute per tutto il territorio di riferimento”. 


La stretta di mano tra Marco Salvi, a sinistra, e Federico Vecchioni 

Attraverso le sue tre società controllate, Bf Spa è attiva in tutti i comparti dell’agroindustria: Società Italiana Sementi Spa seleziona, lavora e commercializza sementi; Bonifiche Ferraresi Spa Società Agricola è proprietaria di circa 7.000 ettari di terreni suddivisi tra Ferrara, Cortona (Arezzo) e Arborea (Oristano, Sardegna), dai quali si ricavano prodotti agricoli 100% Made in Italy che poi vengono trasformati e commercializzati con il marchio "Le Stagioni d’Italia" oppure in partnership con le più importanti catene della Gdo; Ibf Servizi Spa offre servizi a favore degli operatori che vogliono applicare l’agricoltura di precisione, in collaborazione con l’Ismea, ente finanziario del Mipaaf. 

In casa Salvi c'è grande soddisfazione anche per l'essere riusciti a "far parte di un azionariato che vede, fra i soci più importanti, credibili e riconosciuti attori dell’intero sistema socioeconomico nazionale - conclude Marco Salvi - Il sistema di relazioni sviluppato da Federico Vecchioni e la progettualità generata in tutte le filiere, sono due pilastri formidabili su cui basare anche le nostre strategie future di sviluppo. Da parte nostra garantiremo massimo impegno e collaborazione".

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: