eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Melinda venerdì 29 novembre 2019


Melinda, i numeri del bilancio tra investimenti e criticità

L’anno del trentennale del brand più noto del settore ortofrutticolo va in archivio con un bilancio complessivamente soddisfacente, per Melinda, che in una stagione complessa porta a casa “i migliori risultati possibili rispetto a uno scenario commerciale negativo a livello planetario”, come lo hanno definito i vertici del Consorzio in occasione dell’assemblea generale ordinaria dei soci di martedì sera.

Via libera, allora, al bilancio consuntivo dell’esercizio agosto 2018-luglio 2019, mentre il liquidato ai produttori della scorsa raccolta appare “soddisfacente” considerata anche “una resa di lavorazione inferiore rispetto al preventivato”. Nel dettaglio, il fatturato complessivo ha sfiorato i 257 milioni di euro (oltre 248 milioni dalle mele, 8,5 milioni da ciliegie e frutti di bosco), il conferimento di pomacee ha raggiunto la quota record di 443.601 tonnellate (1.555 il dato delle referenze alternative), il valore liquidato alle 16 cooperative consorziate ha sfiorato i 172 milioni di euro con un valore medio di 0,349 euro il chilo complessivo per le mele e 4,13 euro il chilo per le altre produzioni.


 
“Nonostante le difficoltà siamo riusciti a rafforzare anche quest’anno la reputazione del nostro marchio in Italia e nel mondo, posizionando il Consorzio Melinda tra i produttori più conosciuti e solidi”, ha commentato il presidente Michele Odorizzi, intervenuto all’assise con il direttore generale Paolo Gerevini, lo staff di Direzione e il supporto del Revisore dei conti. “Il lavoro di tutti ci ha permesso di chiudere l’anno in modo dignitoso, soprattutto considerato il contesto di fortissima pressione commerciale europea e mondiale del comparto”.

Vivace l’assemblea, in cui sono stati approfonditi alcuni temi di maggiore attualità: dal Piano industriale deliberato ultimamente dal Cda del Consorzio, contenente un programma di investimenti importante volto a sviluppare nuove sale di lavorazione con tecnologie avanzate, alla prevista ristrutturazione del centro immagine MondoMelinda, ritenuta strategica a sostegno delle politiche commerciali e di marketing del Consorzio in sinergia con il settore turistico territoriale.

Nel corso della serata, infine, l’assessore provinciale all’Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca Giulia Zanotelli ha sottolineato l’impegno di Melinda per elevare costantemente qualità e sostenibilità ponendo l’accento sull’azione di rinnovo varietale in corso in Trentino.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: