eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 7 novembre 2019


Una molletta tecnologica per ridurre gli sprechi

Lo spreco alimentare ha un costo sociale ed economico enorme. In Italia, nel 2018, sono finiti nel cestino 15 miliardi di euro in cibo: 247 euro per ogni cittadino, neonati compresi.

L'invenzione
Per provare a porre fine a questo spreco arriva in aiuto la tecnologia, grazie a una molletta capace di avvertirci quando il cibo che abbiamo comprato sta per scadere. Si chiama Memo Food Clip, una soluzione brevettata e composta da una clip promemoria che si può applicare agli alimenti e da un'app che attraverso lo smartphone avverte (tre giorni e 24 ore prima) dell'imminente scadenza dei cibi conservati in frigo o nella dispensa di casa. "I dati sullo spreco di alimenti sono impressionanti, nonostante negli ultimi anni ci siano state numerose campagne di sensibilizzazione sul tema”, ha sottolineato Enrico Ranzato, amministratore delegato e socio fondatore di H24Invent, l'azienda veneta che ha pensato e messo in commercio il prodotto.

Il sistema
Come funziona? In pratica si tratta di una clip da applicare agli alimenti, utile anche per chiudere sacchetti. Ad essa è collegato un programma scaricabile sullo smartphone, che permette di inserire la data di scadenza e volendo info sul prodotto quali il prezzo o la data in cui è stata aperta la confezione. Quando il giorno ultimo di consumo si avvicina il telefono invia un notifica ricordando di consumare il cibo che altrimenti andrebbe sprecato

Fonte: Agrifoodtoday.it


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: