eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 3 ottobre 2019


Kiwi giallo, pronte le varietà più precoci

In Italia sono iniziate da almeno dieci giorni le raccolte delle varietà precoci di kiwi a polpa gialla e le aziende commerciali, di conseguenza, si stanno preparando per effettuare le prime spedizioni sul mercato internazionale. 

La raccolta in corso sta portando alcuni player, come ad esempio il Consorzio Dorì, a rivedere al ribasso le sue previsioni iniziali. "Noi prevediamo di gestire una produzione inferiore del 15-20% rispetto alle stime che avevamo fatto inizialmente qualche mese fa" conferma a Italiafruit News Giampaolo Dal Pane, presidente del Consorzio e titolare della Summerfruit.

"In ogni caso, le quantità complessive di Dorì dovrebbero aumentare del 70% nel confronto con l'anno precedente, grazie all'entrata in produzione di nuovi impianti sia in Italia che in altri Paesi europei", prosegue. 


Giampaolo Dal Pane

Le prospettive commerciali sono buone per via del fatto che l'attuale produzione globale di kiwi gialli non copre la domanda potenziale. Dalla prossima settimana, il Consorzio inizierà a distribuire i propri frutti, orientandosi in particolare sui mercati dell'Asia e dell'Europa. "Il prodotto di controstagione, in questo momento, si sta posizionando su prezzi molto alti. Ciò significa che il mercato mondiale è pronto a ricevere i nostri kiwi", aggiunge Dal Pane. 

Per quanto riguarda il kiwi verde, la cui raccolta in Italia dovrebbe iniziare verso fine mese, secondo l'operatore "bisognerà attendere la prima settimana di novembre per vedere le produzioni nazionali di alta qualità. Quest'anno la raccolta europea del green scenderà in modo particolare in Italia, Francia e Portogallo - conclude - Credo quindi che la campagna commerciale, almeno nella prima fase, sarà ad appannaggio della Grecia, uno dei pochi Paesi europei che aumenterà l'offerta".
 
Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: