eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 10 gennaio 2020


Cimice asiatica, problematiche e prevenzione

Le problematiche riguardanti la cimice asiatica sono state al centro di un convegno organizzato nei giorni scorsi dal parco regionale del Partenio in Campania.

Tenuto conto dei danni che questo insetto ha già apportato alle produzioni agricole del Nord Italia e del Nord America, si è affrontata la questione dal punto di vista scientifico, pensando soprattutto a cosa potrebbe succedere in mancanza di attività di prevenzione.

Ne hanno parlato la dottoressa Mariagrazia Volpe del Cne, che ha illustrato gli studi che sta conducendo in particolare sulle cultivar del territorio, mortarella in primis.
Sono poi intervenuti Chiara Cirillo, professoressa del dipartimento agricoltura dell’università "Federico II" e Angelo Pedalino, agronomo e collaboratore del Cnr, che ha fatto una panoramica dettagliata sulle dinamiche con cui si può sviluppare l’insetto alloctono, sulla pericolosità per le colture corilifere e sulle strategie da mettere in campo per prevenire possibili attacchi.

Interessanti le testimonianze portate al tavolo dei relatori dall’apicultore Antonio Maietta e dallo chef Francesco Fusco, che hanno rappresentato, in base alle loro esperienze dirette, l’importanza di un’agricoltura più attenta al rispetto dell’ambiente. 

Il presidente di Terrae Abellanae Biagio Estatico, ha parlato della creazione del marchio di origine “Nocciola De.c.o. di Avella”, e dell’impegno, da parte della sua associazione, già dal 2018, nell’affrontare il problema cimice asiatica con la proposta, alle istituzioni regionali e provinciali, nell’ottica di una corilicoltura sostenibile, della creazione, ad Avella, di un osservatorio che svolgesse attività di ricerca e monitoraggio (proposta che l’associazione consegna anche al presidente del Parco, sperando si possa attuare in tempi brevi). 

Sono poi intervenuti gli imprenditori Francesco Sodano e Davide Della Porta che hanno parlato, rispettivamente, di una riorganizzazione del settore agricolo del territorio, con un utilizzo più razionale dei fondi previsti dal Psr, e di un impiego, nelle aziende, delle nuove soluzioni che la tecnologia mette a disposizione. 

E proprio dalle nuove tecnologie applicate all’agricoltura ha preso spunto, per il suo intervento, l’onorevole Nicola Caputo: “Nei paesi nord europei, l’agricoltura utilizza sistemi che sono molto simili a quelli dall’industria 4.0:meno spreco di risorse, utilizzo più consono dei fitofarmaci, un maggiore controllo della produzione, con una riduzione al minimo dei fattori di rischio di impresa. L’onorevole si è poi soffermato sui fondi del Psr ribadendo l’importanza dello stanziamento, per la sua portata in termini economici, che ne fa uno dei più importanti d’Europa ma proponendo, per i prossimi bandi, una rimodulazione dei meccanismi di assegnazione: non utilizzare più la maggior parte dei fondi per finanziare i primi insediamenti, ma articolare meglio la ripartizione in maniera tale da sostenere progetti aziendali più concreti, evitando un potenziale spreco di risorse”.

Il presidente del parco Francesco Iovino ha inoltre sottolineato l’importanza di mettere insieme tutte le energie disponibili, sia a livello tecnico che politico, per offrire soluzioni al territorio, con l’ente parco quale strumento di coordinamento capace, attraverso l’istituzione di un comitato scientifico, e il coinvolgimento delle varie associazioni in un forum, di sostenere e valorizzare le produzioni di eccellenza.

Al convegno sono intervenuti anche il Sindaco di Sirignano (Av) Raffaele Colucci, che si è congratulato per l’attività che la nuova governance dell’ente sta portando avanti, e il Sindaco di Baiano (Av) nonché il presidente dell’unione dei comuni del baianese Enrico Montanaro.

Fonte: parco regionale del Partenio


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: