eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 8 agosto 2019


Cartone ondulato, l'Antitrust multa le aziende del settore

Maximulta da 287 milioni di euro dell'Antitrust alle principali imprese produttrici di cartone ondulato, riconosciute colpevoli insieme alla loro associazione di categoria "di intese distorsive della concorrenza volte a distorcere le dinamiche concorrenziali rispettivamente nel mercato dei fogli in cartone ondulato e nel mercato degli imballaggi in cartone ondulato". Nel corso del procedimento, l'Autorità si è avvalsa della collaborazione del Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza.

"Alla luce di quanto emerge dalla sentenza dell'antitrust alla quale si fa riferimento, a tutela dei nostri soci teniamo a sottolineare che il Consorzio Bestack che rappresenta il settore del cartone in ambito ortofrutticolo è totalmente estraneo a quanto riportato", sottolinea Claudio Dall'Agata, direttore generale del Consorzio Bestack.
"Il Consorzio Bestack è stato fondato dalle principali aziende italiane che producono imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta per svolgere attività di ricerca, promozione e certificazione e che per statuto non svolge attività commerciale. Primi in Europa abbiamo dotato il settore di una certificazione volontaria di prodotto che negli anni ha prodotto benefici per la produzione ortofrutticola grazie all'inserimento di misure specifiche nell'Ocm oltre ad aver sviluppato il brevetto dell'imballaggio attivo che è a disposizione di tutti i soci nell'interesse di tutta la filiera ortofrutticola fino al consumatore. Siamo un Consorzio aperto che nel tempo, in relazione ai risultati conseguiti - conclude Dall'Agata - ha visto aumentare la propria compagine consortile e che pertanto è estraneo ad alcun tipo di cartello".

Fonte: Ansa  


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: