eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 29 luglio 2019


A Ravenna frutta e verdura nascono in acqua

Alla Darsena di Ravenna si coltivano frutta e verdura dentro un container sull'equivalente di due ettari: 400 vasi di piante che stanno crescendo con la coltivazione idroponica. Fragole, insalata, basilico: tutto - scrive Il Resto del Carlino ravennate - cresce nell’acqua a un passo dal centro, in un ambiente protetto e con le condizioni ottimali di luce e umidità. Il progetto, con un investimento di oltre 30mila euro, è stato realizzato in Darsena Pop Up e ora viene portato avanti da cinque ragazzi dell’istituto tecnico agrario Morigia Perdisa, che ogni giorno fanno i turni per curare le piantine.

Le coltivazioni - scrive il quotidiano - sono partite a maggio per fragole, coriandolo, basilico al limone e valeriana. Sono appena spuntate, e per raccoglierle occorrerà qualche mese: "Le fragole saranno pronte probabilmente a settembre – dice Luca Vitali, tra i ragazzi che si stanno curando del progetto –. Strano mangiarle all’inizio dell’autunno? In realtà nel container non esiste frutta di stagione. Lì dentro ci sono le condizioni ideali per permettere alla pianta di fare frutti in qualsiasi periodo dell’anno, impiegando meno tempo di quello che servirebbe alla stessa pianta per crescere all’aperto, nella terra". 

Per portare avanti il progetto è stata costituita una società agricola, ‘Darsena Grow Up’, di cui fanno parte i cinque ragazzi. Per ora per loro, che hanno appena finito il quarto anno, si tratta di un progetto all’interno dell’alternanza scuola-lavoro che porteranno avanti per un anno, fino a maggio 2020, quando dovranno affrontare la maturità. A quel punto passeranno il timone ad altri cinque ragazzi al termine della quarta superiore, ma potranno decidere anche di diventare i veri e propri gestori dell’attività, avviando una carriera imprenditoriale a tutti gli effetti: una start-up. La coltivazione utilizza l’argilla espansa come substrato per la coltivazione: tra l’acqua e la pianta ci sono pallini di argilla che aiutano la pianta. In altre coltivazioni idroponiche invece le piante crescono direttamente nell’acqua. 

Il passo successivo a cui sta lavorando Darsena Pop Up è rendere disponibile la frutta e la verdura prodotta in questo modo in un negozio. Nessun commesso: i clienti potranno accedere con una tessera e ritirare la frutta e la verdura già ordinata a tutte le ore del giorno e della notte. 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: