eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 24 luglio 2019


Crisi del lavoro, in Campania manca un terzo dei braccianti

"In Campania registriamo una scarsissima volontà da parte delle nuove generazioni a ricoprire la mansione di operaio agricolo, in un momento in cui viene sempre più incentivata la nuova imprenditoria giovanile. Due lati della stessa medaglia, che impongono una riflessione seria sul futuro dell'ortofrutta: dal ruolo degli istituti agrari al modo in cui poter incentivare lo sviluppo di profili con competenze specialistiche e rendere più attrattivo questo lavoro". Così Paolo Conte, direttore dell'organizzazione agricola Copagri Campania commenta il nostro articolo di ieri, "Raccolta della frutta, Sos manodopera", con il quale abbiamo messo in luce le difficoltà delle imprese toscane ed emiliano-romagnole a reperire operai agricoli.

Anche in Campania, in questa stagione estiva, si sta facendo molta fatica a trovare personale sia per la raccolta dell'ortofrutta che per le operazioni di magazzino. L'interesse degli italiani verso questi lavori, e in particolare dei giovani, è sceso oramai ai minimi termini. 


Paolo Conte

"Le aziende ci dicono che, rispetto all'anno precedente, hanno ricevuto molti meno curricula o richieste informali per lavorare come stagionali in cooperative locali", evidenzia Conte. La Piana del Sele e il territorio del Casertano si trovano così in una situazione critica: attualmente, secondo le informazioni della Copagri Campania, manca circa un terzo della forza lavoro agricola che le imprese ortofrutticole si erano prefissate di impiegare a inizio stagione.
 
Un problema serio che mette a rischio il presente e il futuro dell'ortofrutta regionale. "Servono figure qualificate, quindi bisogna lavorare sulla formazione. Come ci dicono gli imprenditori, infatti, senza la manodopera specializzata non si può riuscire a stare sul mercato - conclude Conte - Stiamo organizzando diversi incontri sul territorio per ragionare su questi temi e proporre delle soluzioni”.  
  
Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: