eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 4 luglio 2019


Frutteti e serre, una soluzione per semplificare le manovre

Manovre spesso ripetitive e in spazi ridotte. Per operare col trattore nei frutteti e nelle serre arriva una soluzione tecnologia che consente una gestione elettronica della manovra di cambio di direzione. Con Easy Drive Premium basta un semplice gesto della mano per azionare una leva di inversione posta alla sinistra del volante e il veicolo frenerà e cambierà direzione, invece di schiacciare il pedale del freno e poi azionare e rilasciare quello della frizione.



A lanciare il nuovo sistema è Bcs Group, compagnia multinazionale con sede ad Abbiategrasso (Milano) specializzata nella meccanizzazione agricola. 
Easy Drive Premium - che combina la più recente e innovativa tecnologia della sensoristica inerziale con l’inversore elettroidraulico - prevede cinque funzioni selezionabili dall'operatore che sono state così definite: Lepre (consente di invertire il senso di marcia a coppia non nulla, con tempi estremamente ridotti), Tartaruga (consente di invertire il senso di marcia a coppia nulla, con tempi leggermente superiori alla modalità Lepre), Frana e Va (consente, in pianura, di manovrare il trattore con il solo pedale del freno in fase di accostamento e partenza. In fase di accostamento, rilasciando solo il pedale del freno, permette di ripartire per completare la manovra di avvicinamento con una elevatissima precisione), Partenza Assistita in Salita (consente di bloccare il trattore in salita aprendo la frizione e successivamente azionando i freni, con la possibilità di controllare la ripartenza, attraverso l’utilizzo del pedale della frizione e il pedale dell’acceleratore per richiedere la potenza necessaria durante la manovra) e Frizione intelligente (questa funzione rende l’ingaggio della frizione progressivo e quindi “dolce”, evitando quei fastidiosissimi “strappi” tipici di un utilizzo improprio da parte dell’operatore e al contempo è possibile ingaggiare in modo rapido la frizione, con la conseguente riduzione dell’usura della stessa).

"L’operatore - spiega l'azienda in una nota - avrà la possibilità di semplificare al massimo i lavori ripetitivi tipici dell’agricoltura di precisione nei campi di piccole dimensioni o nei quali è necessaria maggiore manovrabilità, come i frutteti, i vigneti o le serre. Le inversioni saranno meno stressanti e usuranti sia per l’operatore, in una giornata di lavoro si possono contare centinaia di azionamenti del pedale del freno e della frizione, sia per il mezzo meccanico che vedrà aumentare la sua affidabilità con riduzione dei costi di gestione. Easy Driver Premium è di dimensioni ridotte rispetto a un tradizionale sistema a doppia frizione e quindi consente di realizzare mezzi più compatti e manovrabili".

Copyright 2019 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: