eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 26 giugno 2019


IV Gamma, cambio al vertice di Unione Italiana Food

Cambio al vertice di Unione Italiana Food IV Gamma, l'associazione nata dall’unione di due delle più rappresentative associazioni di categoria dell'alimentare italiano, Aidepi e Aiipa. Andrea Montagna, neo amministratore delegato di Bonduelle Italia, ha assunto il ruolo di presidente, ricoperto in precedenza da Gianfranco D’Amico, ex amministratore delegato della stessa azienda e attuale general manager responsabile europeo per il settore fresco.

Andrea Montagna, 47 anni, vanta una considerevole esperienza nel settore dei beni di largo consumo, provenendo da Bolton Group di cui è stato direttore generale per otto anni. 

Queste le prime parole del nuovo presidente: "Gli obiettivi sfidanti che intendo pormi all’inizio del mio mandato sono tre: garantire ancora più trasparenza sul settore per confermare la fiducia che il consumatore ha verso i prodotti di IV gamma; ottenere sempre più rispetto per un mercato florido e importante per l’economia italiana; continuare il confronto costruttivo tra il comparto industriale e la distribuzione finale".



Montagna ha tenuto poi a ringraziare Gianfranco D’Amico per il suo contributo reso all’associazione che rappresenta le imprese che operano nel settore e producono frutta e verdura fresche, lavate, confezionate e pronte al consumo. 

"Lavorerò in continuità con il mio predecessore - ha sottolineato Montagna - garantendo sempre il massimo impegno e mettendo tutta la mia esperienza al servizio del Gruppo. Sono certo che potremo contare ulteriormente sul suo aiuto, grazie alla sua nuova carica europea all’interno di Bonduelle, per estendere la positiva esperienza italiana anche a livello associativo europeo”.  

Copyright 2019 Italiafruit News


A cura della Redazione

Altri articoli che potrebbero interessarti: