eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 20 maggio 2019


Pallottini nel board Wuwm, congresso del 2020 a Firenze

Al Wuwm di Belgrado prende forma la blockchain tecnologica di Italmercati. “Durante questi giorni di confronto con i principali Mercati mondiali - spiega Fabio Massimo Pallottini, presidente di Italmercati, alla fine della prima giornata di lavori - abbiamo messo a punto alcuni passaggi operativi per introdurre un sistema innovativo che permetta di registrare e condividere informazioni in modo sicuro e permanente tra tutti i mercati aderenti alla nostra Rete. Un’ulteriore salto di qualità organizzativo per Italmercati che ci porterà ad avere dati in tempo reale, da confrontare e mettere a disposizione”.

Il titolo di una sessione di Belgrado era esplicativo: rivoluzione digitale, realtà o finzione? “Mai come ora questa rivoluzione è reale per i Mercati italiani - conferma il presidente di Italmercati - Al Wuwm è apparso evidente che una Rete come la nostra, che si fonda sulle principali infrastrutture mercatali e logistiche del paese, con una interconnessione digitale efficace può diventare competitiva a livello mondiale”.

Anche perché i temi e le opportunità di sviluppo sono simili in tanti paesi. “Un esempio arriva dal rapporto che si vuole sviluppare tra i Mercati all’ingrosso e il mondo della piccola produzione agricola - aggiunge Fabio Massimo Pallottini che ha coordinato una sessione specifica sull’argomento - Al tavolo di discussione avevamo rappresentanti provenienti da Stati Uniti, Spagna, Grecia, Serbia: tutti concordi che la filiera tra il mondo produttivo e quello commerciale ha bisogno di essere consolidata e sostenuta . Anche in questo ambito la tecnologia blockchain ci permetterà di controllare la filiera agroalimentare per garantire prodotti più sicuri alla clientela finale, premiando la produzione locale più efficiente e trasparente”. 

Pallottini nel board 

Fabio Massimo Pallottini è stato riconfermato nel board dell’organismo mondialema questa volta in rappresentanza di ItalmercatiInoltre sarà Firenze ad ospitare il Wuwm nella primavera del 2020. Il Consiglio ha infatti accettato la candidatura presentata da Mercafin e appoggiata sin dal primo momento da Italmercati. “La conferma all’interno del board in qualità di presidente di Italmercati – sottolinea Pallottini – è il riconoscimento della capacità del sistema dei mercati italiani di interpretare un ruolo da protagonisti grazie alle numerose iniziative a livello europeo. Il progetto che abbiamo lanciato da mesi di consolidare una forte rappresentanza dei mercati presso l’Unione Europea, per avere rappresentanza, ascolto e ruolo nell’ambito delle politiche comunitarie nel settore agricolo, ci pone tra i players mondiali capaci di innovare realmente il settore”.

Il board è costituito da 12 rappresentanti di mercati di tutto il mondo. Mercati che nella primavera del 2020 si daranno appuntamento per la conferenza mondiale a Firenze. “Anche questo rappresenta un traguardo per la nostra Rete - conclude il presidente di Italmercati - E’ il segnale della capacità di attrattività complessiva a livello mondiale dei nostri soci e in questo caso di Mercafir. Lungo tutto questo anno come Italmercati ci metteremo a disposizione di Mercafir per fare in modo che l’evento, che molto probabilmente coinciderà con la posa della prima pietra del nuovo Mercato di Firenze, possa essere l’occasione per creare una vetrina di tutte le competenze italiane nel settore agroalimentare”. 

Grande soddisfazione ovviamente per il Mercato di Firenze“Firenze è felice che la candidatura sia stata accolto dal Wuwm anche in previsione di quello che sarà lo sviluppo di Mercafir nei prossimi anni - commenta Giacomo Lucibello, presidente di Mercafir - Un evento che rappresenterà un’occasione di confronto internazionale su tutti i principali temi dell’agroalimentare”. 

Fonte: ufficio stampa Italmercati


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: