eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 18 aprile 2019


MelaPiù: donne e ragazzi amano le Fuji di pianura

Essere “social”, e bene, per raggiungere i clienti, coinvolgerli, renderli parte di un mondo profumato, colorato, ricco di curiosità e di passione espressa dai produttori: MelaPiù, il Consorzio ferrarese che diffonde e afferma i valori eccellenti della melicoltura di pianura, in particolare della mela Fuji, negli ultimi mesi ha lavorato molto a livello digital, posizionandosi con contenuti anche multimediali sulle principali piattaforme, da Facebook a Instagram, e ottimizzando il proprio sito web www.melapiu.com.

I risultati sono numericamente rilevanti e confermano l’accresciuta visibilità del brand anche sui canali non tradizionali. 

Il contenuto vince quando è “ricettato”
L’investimento pubblicitario ha consentito a MelaPiù di raggiungere, nell’ultima campagna, 1,2 milioni di persone, che hanno potuto visionare i post su Facebook e Instagram. 30 mila sono i fan, (il dato ha subito un incremento del 60% negli ultimi sei mesi). “Grazie a questo risultato – commenta Gianmauro Bergamini, presidente del Consorzio MelaPiù - il marchio MelaPiù è oggi ben posizionato nella classifica che esprime il numero di fan dei player del mondo mele. Anche la copertura organica, ossia non a pagamento, è raddoppiata, portandosi a circa 500 utenti che si soffermano sui singoli post”.

Altro dato interessante, che dà l’idea del target che più ama la mela Fuji di pianura: gli utenti maggiormente interessati sono in maggioranza donne (73%; la percentuale passa al 60% su Instagram, vedendo crescere i maschi), tra i 55 e i 64 anni, ma anche i ragazzi tra i 18 e i 24 anni. 




Il lavoro di copertura digitale si è avvalso anche di campagne videonative, che hanno erogato le video ricette MelaPiù su una selezione di siti premium dedicati al food e al benessere (per esempio Donnamoderna.com, Vitadidonna.it, Cookaround.com e Cucchiaio.it): 250 mila sono state in totale le persone raggiunte. Di queste, precisa Bergamini: “Oltre il 15% - circa 40 mila persone – ha visualizzato i nostri messaggi, ossia due videoricette, con un alto tempo di esposizione: ben un minuto. Ciò conferma l’importante interesse che gli utenti hanno nei confronti delle informazioni di valore in merito alle mele, soprattutto se impreziosite da consigli pratici da poter esprimere subito nella preparazione dei piatti”.

I video dedicati all’uso in cucina delle mele, e il tema “ricette con le mele”, rappresentano il punto di forza di tutti i contenuti creati da MelaPiù: questo gradimento si è riscontrato infatti sia nei video pubblicitari, come già indicato, che nei post su Facebook, che nella sezione “Ricette” del sito web (che si conferma la sezione più visitata). Da non dimenticare l’interesse spontaneo espresso dai blogger e dagli influencer che hanno iniziato a utilizzare le mele MelaPiù nelle preparazioni delle loro ricette, in particolare su Instagram.

Il percorso di comunicazione curato da MelaPiù, e riferito specificamente alle food blogger, ha infine coinvolto, quest’anno, 21 professioniste, che hanno realizzato più di 40 ricette esclusive proprio per il brand. 

Fonte: Ufficio stampa Melapiù 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: