eventi
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
INTERPOMA CHINA
Shanghai
15-17 Aprile 2019
THINK FRESH 2019
Rimini
7 Maggio 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019

leggi tutto

giovedì 14 marzo 2019


Perù e mango, tutti i dati dell'export via mare e aereo

L'Associazione peruviana dei produttori e degli esportatori di mango (Apem) ha reso noto che il Perù - terzo Paese esportatore di mango al mondo dietro a Messico e Brasile, ndr - è riuscito finora a piazzare all'estero un totale di 164.759 tonnellate di frutti, di cui 143.250 tonnellate di prodotto fresco e 21.509 tonnellate di congelato. 

In questa stagione, secondo le ultime previsioni, il Paese dovrebbe riuscire a esportare circa 161mila tonnellate di manghi freschi. Le spedizioni cumulate del prodotto fresco, rispetto allo stesso periodo della scorsa stagione, sono leggermente inferiori e si registra un rallentamento consistente nelle ultime settimane.


Il trend dell'export di mango fresco (Fonte: Apem)

Il mango fresco esportato via mare arriva soprattutto in Olanda e Usa, due Paesi che concentrano quasi il 75% del mercato. Seguono, a lunga distanza, la Gran Bretagna con l'8%, il Canada con il 4%, Germania e Spagna con il 3%. L'azienda Sunshine Export realizza il 10% delle spedizioni marittime, seguita da Asica Farms (7%), Dominus (6%), Camposol (5%), Cc Tropicales (5%) e Flp del Perú, Golden Fresh, Tropical Fruit Trading e Frutas de Piura (4%). 


Il focus sulle quantità esportate (Fonte: Apem)


Per quanto riguarda invece l'export via aerea, il mercato di riferimento è la Spagna, dove convergono il 42% dei volumi totali. Altri importanti Paesi di destinazione sono l'Olanda (18%), la Francia (13%) e la Germania (8%). Il principale esportatore è Sobifruits con il 22%, seguito da Passion Fresh (19%) e Best Fruit of Peru (7%).

Con riferimento al mango congelato, infine, l'Apem sottolinea che viene esportato soprattutto in tre mercati: Usa (42%), Germania (10%) e Canada (10%).



Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: