eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 5 febbraio 2019


Livorno dà il via libera all'Esselunga con il nuovo format

Via libera dall’amministrazione comunale di Livorno a Esselunga. Un’apertura, quella prevista per il prossimo anno, che ha duplice valenza: da un lato per essere riusciti a fare breccia in un territorio tradizionalmente ostico per la catena fondata da Bernardo Caprotti (i primi “approcci” risalgono alla fine dello scorso secolo); dall’altro perché il punto vendita si caratterizzerà per un format nuovo, più moderno e luminoso.

Nei giorni scorsi sono stati ufficialmente rilasciati i permessi per costruire lo store che coprirà quattromila metri di superficie, con centinaia di posti auto e un ampio parco; a caratterizzare il punto vendita sarà un enorme fronte tutto in vetro completamente illuminato “incastonata” in un porticato alto 13 metri e profondo 7. Il retro del supermercato ospiterà il carico e scarico merci, interamente coperto da una tettoia per ridurre l’impatto acustico e visivo. All’interno, un avanzato sistema di gestione della temperatura a basso impatto ambientale di cui beneficerà anche l'ortofrutta. 



Entro due mesi le ruspe dovrebbero iniziare a demolire i capannoni tra viale Petrarca, via Ferraris e via Torino, nell’area ex Fiat, dando così ufficialmente il "là" all’operazione di costruzione del nuovo complesso.

Esselunga stando a quanto riporta la stampa locale, ha firmato un accordo con i commercianti locali per valorizzare i prodotti tipici e le produzioni di pregio. La società inoltre per cinque anni sarà main sponsor di attività culturali e interventi di sistemazione, manutenzione e arredo urbano nella città. Resta sul tavolo il ricorso presentato un anno fa al Tar da Unicoop Tirreno e da un gruppo di operatori della Gdo (Sigma, Simply e Risparmio Casa) che chiedono di annullare la delibera del consiglio comunale - guidato dai Cinque Stelle - del 2017 con cui è stato autorizzato il “piano di recupero di iniziativa privata” nell'area. 



Per costruire il supermercato serviranno circa 18 mesi; se non ci saranno intoppi, il taglio del nastro potrebbe concretizzarsi nella seconda metà del 2020. I consumatori della città toscana attendono impazienti, come dimostra la pagina Facebook intitolata “Vogliamo l’Esselunga a Livorno”, che conta centinaia di follower.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: