eventi
INTERPOMA CHINA
Shanghai
15-17 Aprile 2019
THINK FRESH 2019
Rimini
7 Maggio 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019

leggi tutto

mercoledì 23 gennaio 2019


Radicchi in reparto: forme diverse, gusto inimitabile

I radicchi tornano protagonisti della campagna di comunicazione di Ortofrutta Italia, organizzazione interprofessionale del settore ortofrutticolo. In questo mese di gennaio, infatti, diverse catene della Gdo stanno proponendo esposizioni di rara eleganza con una vasta gamma di radicchi italiani, veri e propri "fiori dell'inverno". Allestimenti che risultano non soltanto belli, ma che invitano il consumatore a conoscere le differenze tra le varie tipologie e le loro peculiarità.

Nazario Battelli, presidente dell'Oi Ortofrutta Italia, ha postato su LinkedIn le foto di un corner espositivo, realizzato dall'Ipercoop di Cesena, che si può prendere a riferimento come best case: "Il cartello ha un fronte che promuove il consumo attraverso lo slogan Radicchi d'Italia: forme diverse, gusto inimitabile, e un retro dedicato alla descrizione delle caratteristiche delle tipologie (lungo, tondo, variegato, precoce e semilungo) e delle indicazioni di consumo". 



Oltre al radicchio, Ortofrutta Italia ha in corso altre due campagne di comunicazione per kiwi e arance. Tra marzo e aprile, l’azione proseguirà prima con il limone e poi con la fragola, il cui Comitato di prodotto si riunirà il prossimo 29 gennaio.

“Il 2018 - sottolinea Battelli - è stato un anno assolutamente soddisfacente per le nostre promozioni istituzionali. Da una parte abbiamo costruito, in maniera organica, le nuove grafiche per una decina di prodotti ortofrutticoli, e dall’altra va ricordato l’ingresso come nuovo socio della Fida, la federazione italiana dei dettaglianti dell'alimentazione".


Nazario Battelli, presidente dell'OI Ortofrutta Italia

"Nel complesso, le campagne di comunicazione - conclude - hanno coinvolto circa cinquemila punti di vendita in tutto il Paese. I buyer che partecipano ai nostri Comitati ci hanno dato feedback molto positivi sulla bontà delle iniziative condotte. Per il 2019, pertanto, speriamo di poter rafforzare ulteriormente l’intera attività". 
 
Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: