eventi
INTERPOMA CHINA
Shanghai
15-17 Aprile 2019
THINK FRESH 2019
Rimini
7 Maggio 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019

leggi tutto

Agrumi Finanza lunedì 21 gennaio 2019


Blitz della Finanza al Maas di Catania

Agrumi acquistati in nero e rivenduti al Maas (Mercati Agro-Alimentari Sicilia) di Catania. Un'operazione delle forze dell'ordine ha portato al sequestro di 12 tonnellate di agrumi privi di tracciabilità e nella rete dei controlli per contrastare l'abusivismo nel settore sono finiti quattro grossisti oltre a 12 venditori ambulanti risulati abusivi.

Il blitz interforze si è svolto venerdì scorso e ha visto impegnati gli uomini della Guardia di Finanza, Polizia Municipale, Polizia di Stato, Polizia Provinciale e Corpo Forestale Regionale.

I controlli sono stati eseguiti, su disposizione della prefettura di Catania, per il contrasto alla distribuzione della merce di dubbia provenienza, anche di origine furtiva, e si sono concentrati sia sulla vendita al dettaglio, sia sul principale mercato di approvvigionamento all’ingrosso della Provincia etnea. Nelle ultime settimane, infatti, la stampa siciliana ha riportato diversi casi di furti negli agrumeti e le forze dell'ordine, con questa operazione, hanno cercato di intercettare possibili canali di vendita dei prodotti agrumicoli rubati.

Agrumi

Le forze dell'ordine hanno organizzato anche posti di blocco nelle strade della provincia di Catania, in particolare tra Caltagirone e Paternò, cuore agrumicolo dell'area etnea. Le ispezioni sono state predisposte per intercettare veicoli, spesso vecchi e in cattive condizioni, che vengono adibiti a furgoncini per il trasporto della merce rubata nei campi e poi venduta senza licenze. Una concorrenza sleale che si ripercuote in maniera significativa nei confronti dei produttori, già alle strette in un mercato sempre più concorrenziale.

Le attività svolte hanno permesso di individuare e sanzionare 16 responsabili, nonché di sottoporre a sequestro circa 12 tonnellate di agrumi privi di tracciabilità.



La Guardia di Finanza, poi, ha registrato anche diverse violazioni di natura fiscale. Per esempio ai 12 venditori ambulanti totalmente sconosciuti al Fisco, è stata contestata la mancata installazione del misuratore fiscale, mentre nei confronti delle quattro aziende operanti all’interno dei Maas sono stati rilevati consistenti acquisti “in nero” di merce, circostanza che sarà oggetto di specifiche contestazioni tributarie.

Le Fiamme Gialle annunciano che nei prossimi giorni questi tipi di controlli continueranno, con l'obiettivo di reprimere l’illecito commercio di prodotti agrumicoli di presumibile provenienza furtiva.

Copyright 2019 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: