eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

venerdì 14 dicembre 2018


Esselunga tra nuove aperture e progetti per la Borsa

Esselunga tra aperture e strategie finanziarie “inclusive”.  E' stato inaugurato mercoledì 12 dicembre il rinnovato punto vendita veronese di corso Milano, ampliato con un intervento durato un anno che ha garantito l’assunzione di 83 persone. Tanti i clienti che hanno affollato il supermercato esteso su 2.500 metri quadri di superficie, che vanta avanzate soluzioni tecnologiche finalizzate a ridurre i consumi energetici. Sono ora tre i punti vendita Esselunga nella città veneta. L'ultimo arrivato offre 500 prodotti ortofrutticoli sfusi e confezionati e dispone del servizio “Clicca e vai” per il ritiro gratuito, direttamente in macchina, della spesa ordinata via web senza costi aggiuntivi né limiti di importo; ospita inoltre, un magazzino dedicato alle spese effettuate sul web, “quale esempio di  integrazione - sottolinea la società - tra negozio tradizionale e commercio on line”.



Da un’apertura all'altra, assume un particolare significato quella fissata per settembre 2019 a Modena, in Via Canaletto, nell’area dove sorgeva l'ex consorzio agrario al centro di un accordo di programma tra il Comune e il retailer lombardo: lo stallo seguito alla prima richiesta di costruire, durato in tutto quasi vent'anni, era stato doviziosamente raccontato nel libro "Falce e Carrello" di Bernardo Caprotti, pubblicato nel 2007. Ora c’è il via libera dell’amministrazione. Oltre al punto vendita di 2.500 mq, Esselunga realizzerà alcune residenze e un grande parcheggio multipiano.

La società sta intanto preparando lo sbarco in Borsa. E studia un’offerta che includa anche una tranche per i piccoli risparmiatori. Lo scrive l’ultimo numero de “L’Economia” del Corriere della Sera. L’Ipo al listino di Milano avrà come cardine un’offerta pubblica di vendita di azioni pensata per le famiglie nella convinzione che i cinque milioni di proprietari della carta fedeltà Fidaty possano essere interessati. Se il progetto sara` confermato, l’Ipo di Esselunga potrebbe essere la prima grande quotazione con una "finestra" dedicata al retail dai tempi del collocamento di Pirelli, Enav e Poste.

Il 2018 di Esselunga si chiude con investimenti per 258 milioni di euro e 158 punti vendita, suggellati dall’apertura di quattro store: oltre a Verona, i tagli del nastro hanno interessato Pistoia, Vimercate, Milano Famagosta.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: