eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 4 dicembre 2018


Sogegross investe su cash and carry ed ecommerce

Sogegross modernizza il GrosMarket di Dalmine (Bergamo) e potenzia l’ecommerce. Il gruppo ligure, che con 230 punti vendita e 2.600 addetti è tra i primi dieci operatori privati italiani della grande distribuzione organizzata, ristruttura uno dei quattro cash and carry GrosMarket lombardi acquisiti nel 2016 (primo cash & carry aperto in Italia, nel 1964). Il lifting, all’insegna di innovazione e funzionalità, vuole posizionare ancor di più il cash and carry come punto di riferimento per i clienti professionisti: a loro sono dedicate le sei “isole” tematiche allestite nel punto vendita.
  
Il percorso prende il via con l’isola Pizzaeforno, prosegue con l’isola Dietespeciali (spazio che raggruppa prodotti e soluzioni per la ristorazione attenta alle intolleranze e alle allergie della clientela), quindi l’isola Drinkseaperitivo, Buonoepronto, con le ultime tendenze dello street food e della gastronomia italiana e internazionale e, ancora, l’isola Nonsolofood. A chiudere, l’isola Detergenzaprofessionale.
 
Intanto Basko, insegna dei supermercati di Sogegross, amplia la sua offerta multicanale, presentando  nuove modalità di fare la spesa. I genovesi possono scegliere di fare shopping in vari modi: in negozio con consegna a domicilio entro tre ore; acquistando online e fissando la consegna su appuntamento il giorno stesso o nei giorni successivi; prenotando la spesa online e ritirandola già pronta nei sacchetti all’ingresso del negozio o direttamente dalla propria auto nei parcheggi riservati; tramite l’ordine telefonico sempre con consegna a domicilio, servizio dedicato ai possessori di Prima Card 65 e ai disabili.


A questi servizi si aggiunge novità dell’autunno, il ritiro presso il locker di Genova Nervi, armadietto refrigerato con sportelli automatici la cui sicurezza è garantita da un codice che il cliente riceve al momento dell’ordine sul sito www.basko.it. Vicino al locker sarà tra l'altro possibile acquistare, da un apposito distributore automatico, piante e fiori.

“Si tratta di un’innovazione già diffusa in Europa che abbiamo voluto introdurre a Genova, in un punto di intenso passaggio carrabile, per arricchire ancora di più il ventaglio dei servizi a disposizione dei nostri clienti", afferma Lucia Bruzzone, digital manager di Basko. "Non esiste più una demarcazione tra negozio e online, le persone vogliono provare, sperimentare soluzioni intelligenti per la propria comodità”.

“A oggi il nostro e-commerce, che copre la provincia di Genova, vanta una media di 4mila clienti al mese, prevalentemente donne dai 25 ai 44 anni, di cui oltre il 50% acquista da smartphone, magari in mobilità, durante gli spostamenti con i mezzi pubblici o la pausa pranzo", precisa Bruzzone. "La fascia di utenti che ci ha riservato più sorprese è però quella degli over 65: acquistano online in completa autonomia”.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: