eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Ferrero martedì 27 novembre 2018


Ferrero pianta un milione di noccioli in Australia

Un milione di piante di nocciole, un solo produttore: Agri Australis, la società sussidiaria di Ferrero Australia, ha realizzato questo gigantesco investimento nella regione di Riverina, nel Nuovo Galles del Sud. I nuovi impianti dovrebbero garantire una produzione di prodotto con guscio pari a cinquemila tonnellate entro il 2020, secondo quanto riporta un articolo di Abc News

La produzione australiana di nocciole sarà quindi sviluppata in misura significativa. Il Paese, infatti, ne produce attualmente circa 170 tonnellate, con le industrie che dipendono completamente dalle importazioni.

"Abbiamo raggiunto il numero di piante a cui miravamo - dice Claudio Cavallini, general manager di Agri Australis - Ora dobbiamo vedere come si comporteranno alla raccolta".


Claudio Cavallini (a destra) con Paul Geurtsen, coordinatore per lo sviluppo di Agri Australis
 
A seconda della qualità raggiunta, la società definirà l'utilizzo dei frutti più opportuno: potrebbero essere trasformati in prodotti dolciari (Nutella, Ferrero Rocher, ecc.), in gelati o essere veicolati sul mercato del fresco.

Tutte le piante sono state propagate in un vivaio locale e innestate su un totale di 1.860 ettari. Ferrero, in particolare, testerà due diverse varietà per comprendere il loro adattamento all'ambiente e al clima della regione sud-orientale. 

I noccioleti saranno irrigati tramite un sistema di irrigazione a goccia che sfrutta sia l'acqua del fiume Murrumbidgee, che scorre proprio accanto alla proprietà, sia l'acqua di falda. L'azienda, sottolinea Paul Geurtsen, coordinatore per lo sviluppo di Agri Australis, utilizzerà anche acque reflue riciclate e potrà contare su una grande diga.


Foto: ABC Rural - Cara Jeffery

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: