eventi
INTERPOMA
Bolzano
15-17 Novembre 2018 
EXPOSE 2018
Stoccarda (Germania)
21-22 novembre 2018
SPECIALE FRUTTA&VERDURA 2018
Milano
30 Novembre 2018
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

venerdì 2 novembre 2018


Danni ripresi dal drone: scena apocalittica

La tromba d'aria di lunedì, che ha spazzato la Piana di Fondi (Latina), ha divelto tantissime serre e provocato importanti danni ai produttori orticoli della zona (clicca qui per leggere la notizia). Tra i territori più colpiti, quello di Sperlonga: in questo video postato su Facebook si possono vedere gli effetti del vento, con gli impianti serricoli pesantemente danneggiati. Le immagini dal drone rendono l'idea del fenomeno e restituiscono uno scenario veramente apocalittico.

A livello nazionale la conta dei danni è in continua crescita, anche perché l'ondata di maltempo non si placa. Per l'agricoltura Coldiretti stima danni per oltre 150 milioni di euro tra ulivi secolari sradicati, coltivazioni distrutte, semine perdute, campi allagati, muri crollati, serre distrutte, stalle ed edifici rurali scoperchiati, ma anche problemi alla viabilità provocati da frane e smottamenti.

Il maltempo – sottolinea la Coldiretti – ha colpito le campagne lungo tutta la Penisola dalla Sardegna alla Puglia, dalla Liguria al Veneto, dalla Toscana alla Lombardia, dal Friuli alla Calabria alla Sicilia, dal Lazio all’Emilia, dal Piemonte alla Campania, dopo un autunno asciutto in cui a settembre sono cadute addirittura il 61% in meno di precipitazioni rispetto alla media storica, con i terreni secchi che hanno amplificato il rischio idrogeologico.

Copyright 2018 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: