eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 25 luglio 2018


Ferrero studia la nocciola perfetta

Con Ferrero si studia la nocciola perfetta. Dai cinque continenti all'Università Cattolica di Piacenza, i tecnici della Hazelnut Company, società del gruppo di Alba, approfondiscono le conoscenze più avanzate nel settore corilicolo, per garantire qualità eccellente ai prodotti del marchio famoso in tutto il mondo.

Continua la collaborazione tra l’Università Cattolica di Piacenza ed il Gruppo Ferrero con il Corso internazionale di alta formazione sulla filiera del Nocciolo. Si tratta di un’iniziativa unica nel suo genere che coinvolge un gruppo di 16 tecnici specializzati provenienti da sette Paesi (Italia, Turchia, Serbia, Australia, Georgia, Cile, Sudafrica) distribuiti in diversi Continenti, che per sei settimane approfondiranno le conoscenze più avanzate disponibili nel settore.

"Siamo orgogliosi della lunga collaborazione tra l’Università Cattolica e Ferrero su tematiche riguardanti non solo il nocciolo ma anche altri processi produttivi rilevanti per il settore dolciario ed alimentare", ricorda il Sergio Tombesi, direttore scientifico del corso.

"Investire nelle conoscenze agrarie più avanzate significa oggi essere protagonisti dell’innovazione nel comparto agro-alimentare e dolciario. Per Ferrero questo importante programma con l’Università Cattolica si inquadra nell’impegno strategico alla qualità e sostenibilità a 360 gradi, che sono da sempre nel Dna di Ferrero", conferma Aldo Uva, chief operating and innovation officer Ferrero.

Fonte: Libertà


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: