eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 24 luglio 2018


La frutta gourmet di Longino & Cardenal conquista la Borsa

Ha fatto il suo ingresso ufficiale nella Borsa Aim (dedicata alle piccole e medie imprese) Longino & Cardenal, azienda specializzata nella ricerca e distribuzione di cibi rari e preziosi per l’Horeca. Protagonista sul mercato da 30 anni esatti, la società milanese conta oltre 1.800 prodotti di alto livello, 180 fornitori esteri e oltre 4.500 clienti. Nell’assortimento anche una buona “rassegna” di frutta e verdura gourmet, come quella proveniente della cooperativa francese Sicoly, che con le sue 9mila tonnellate di frutta fresca e 5mila di frutta lavorata e surgelata rappresenta uno dei maggiori fornitori per pasticcerie, ristoranti, gelaterie e bar del territorio transalpino.

Longino & Cardenal è in sostanza uno dei principali "food globetrotter" italiani, distributore B2b per la ristorazione nazionale ed internazionale; si caratterizza per l’attività di scouting finalizzata all’eccellenza ma anche all’innovazione. Tra i clienti, alcuni dei più rinomati chef planetari, da Cracco a Cannavacciuolo a Umberto Bombana, unico italiano “a tre stelle” che lavora all’estero, in quel di Hong Kong. I ristoranti alto di gamma rappresentano il 71% circa del business (l’80% dei ristoranti stellati compare tra i clienti), i luxury hotel il 15% mentre le gastronomie specializzate valgono il 6,5% circa. La società fattura 28,5 milioni di euro e in fase di collocamento ha raccolto 4,95 milioni di euro; il prezzo unitario delle azioni per il debutto in Borsa Aim, avvenuto il 4 luglio, è stato fissato a 3,60 euro ma oggi valgono ognuna quasi 6 euro.



Nel catalogo aziendale figurano crescioni, fiori edibili, frutta e verdura mignon (dalle mini carotine colorate ai mini zucchini patisson, dalle mini rape bianche al mini cavoli cinese, alle mini banane), verdure di Sicilia, frutta tropicale, patate selezionate, frutti di bosco, frutta secca e altre referenze speciali da tutto il mondo che possono essere ordinate e ricevute entro 72 ore.

“Con l’ingresso in Borsa - ha commentato Riccardo Uleri (nella foto in alto), Ad e socio di maggioranza di Longino & Cardenal - si apre un nuovo importante capitolo della nostra storia che ci auguriamo possa consentire alla società di svilupparsi anche in altri mercati ad elevato potenziale in cui poter esportare il nostro modello che si basa su una logistica efficiente". L’azienda, che ha già una sede a Hong Kong e una a Dubai, conta di aprire a New York entro la fine dell’anno, guarda con interesse ad altre città considerate strategiche come Londra e prepara alcune acquisizioni.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: