eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 17 aprile 2018


Albicocche e gelo: «Ho perso tutto il raccolto»

Si mette sempre peggio per le albicocche delle alti valli del Santerno, nel Bolognese, e del Senio, nel Ravennate. "La situazione degli impianti è molto più grave rispetto a quella che ci aspettavamo fino a pochi giorni fa", spiega Gabriele Franceschelli, titolare de La Vallata, società agricola di Casalfiumanese (Bologna) che coltiva circa 120 ettari di frutteti nella valle del fiume Santerno.

"Negli ultimi giorni - evidenzia Franceschelli - sono caduti a terra tutti i frutticini che erano comparsi nei fiori rimasti dopo l'ultima, devastante, ondata di gelo di metà marzo. La mia azienda ha perso quindi il 100% del raccolto, pari a circa 24mila quintali. Significa un danno di almeno un milione di euro".

"La nostra realtà - evidenzia Franceschelli - gestisce alcuni impianti di albicocche anche nella vallata del fiume Senio, dove le conseguenze sono pressoché identiche: la perdita è totale. Contrariamente a quanto si verifica di solito, le gelate hanno colpito maggiormente le zone più elevate mentre nelle aree pianeggianti, come ad esempio Bagnara di Romagna, la stagione non sembra compromessa".

La paura più grande di Franceschelli è quella di perdere l'intera clientela, dai grossisti dei mercati generali all'ingrosso alle catene di distribuzione sia italiani che esteri. La Vallata, infatti, esporta quasi il 70% delle albicocche in tre Paesi: Austria, Germania e Svizzera.
 
"Non so ancora come affronteremo questa stagione - spiega l'operatore - Senza prodotto non è possibile generare reddito. E' chiaro, quindi, che non possiamo riuscire a pagare le rate dei finanziamenti a tasso zero che ci stanno proponendo gli enti creditizi. Potrebbero darci un respiro solo gli aiuti a fondo perduto per la calamità naturale".

Infine una frecciata alle assicurazioni: "Non ha senso far partire la campagna assicurativa sui danni da gelo il 20 marzo, quando il gatto è già scappato di casa".

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: