eventi
PMA FRESH SUMMIT
Orlando (Usa)
18-20 Ottobre 2018
INTERPOMA
Bolzano
15-17 Novembre 2018 
FRUIT ATTRACTION
Madrid (Spagna)
23-25 Ottobre 2018
EIMA INTERNATIONAL
Bologna
7-11 Novembre 2018
SPECIALE FRUTTA&VERDURA 2018
Milano
30 Novembre 2018

leggi tutto

mercoledì 7 febbraio 2018


Fruit Logistica, al via «la fiera delle fiere»

Apre i battenti oggi la 26esima edizione di Fruit Logistica, la più importante fiera europea dedicata al settore ortofrutta in programma fino a venerdì 9 febbraio alla Fiera di Berlino (Germania), dove sono attesi più di 75mila visitatori professionali da almeno 130 Paesi. Una "vetrina" di alto livello per più di 3mila aziende che promuoveranno i propri prodotti e servizi su 26 Padiglioni (125mila metri quadrati).

L'Italia, anche in questa edizione, si conferma primo Paese partecipante con un totale di 513 espositori - l'anno scorso erano 518 - seguito da Spagna (361 unità), Paesi Bassi (328) e Germania (279).

In particolare, lo spazio del "sistema" nazionale "Italy-The Beauty of Quality" (Padiglione 2.2) - organizzato dal Cso Italy in collaborazione con Fruitimprese, Italia Ortofrutta e con il contributo di Ice - vedrà la presenza di circa 60 aziende ed organizzazioni.

Soddisfatto Paolo Bruni, presidente di Cso Italy: "Continuo a sognare una presenza italiana non sparpagliata all'interno della fiera, ma riunita in un unico padiglione Italia, poiché sarebbe il modo più incisivo per vendere l'italianità nel mondo. Quest'anno, tuttavia, non possiamo che essere ampiamente soddisfatti per ciò che abbiamo fatto: il sistema Italia che opera sotto la bandiera del Cso, infatti, si presenterà con un numero maggiore di aziende rispetto all'edizione precedente e in uno spazio Italy di circa 1.200 metri quadrati, il più ampio di sempre. Accanto alla piazza italiana, poi, ci sarà anche l'area del nostro socio Italmercati Rete d'imprese. A fronte di questo risultato - prosegue Bruni - mi sento di dire che lo spirito di squadra che alberga nel Cso Italy è la formula vincente e più efficace che il nostro Paese dovrebbe utilizzare in tutte le fiere del mondo". 

Le iniziative nell'area Italy partiranno subito in mattinata (ore 11) con la conferenza "L'ortofrutta italiana è vincente se sa stare unita", alla quale - oltre a Paolo Bruni - parteciperanno come relatori Davide Vernocchi, coordinatore ortofrutta dell'Alleanza delle cooperative italiane; Marco Salvi, presidente di Fruitimprese; Gennaro Velardo, presidente di Italia Ortofrutta; Francesco Leone, primo consigliere dell'Ambasciata d'Italia a Berlino e Fabio Casciotti, direttore di Ice Berlino.

La kermesse berlinese offre da sempre un programma convegnistico di assoluto interesse, avviato ieri con due eventi pre-fiera: il Fruitnet World of Fresh Ideas sul tema "Innovation. Inspiration. Insight", dedicato alle innovazioni e alle nuove tendenze del settore, e l'11esimo simposio internazionale Frutic, che ha trattato l'utilizzo efficiente dell'acqua. Da oggi a venerdì, poi, si proseguirà con più di quaranta workshop di approfondimento legati a quattro iniziative consolidate: Future Lab (Padiglione 26), Fresh Produce Forum (Hall B/CityCube Berlin), Tech Stage (Padiglione 8.1) e Logistic Hub (Padiglione 26).

L'interesse degli operatori, poi, sarà come sempre diretto anche al "Fruit Logistica Innovation Award", il premio più importante nel settore ortofrutticolo a livello mondiale. In questa edizione, solo un'azienda italiana è stata selezionata nella lista dei dieci candidati che potranno essere votati dai visitatori nei primi due giorni di fiera. Si tratta della Turatti, selezionata per l'eccellenza di Malver, un sistema elettromeccanico per l'esatto peeling automatico di tutti i tipi di mango snocciolato e dimezzato (capacità media di 48 pezzi al minuto). La premiazione dei vincitori si terrà venerdì 9 febbraio alle ore 14,30 nell'area di passaggio tra i Padiglioni 20 e 21.

"Fruit Logistica - conclude Bruni - è la fiera delle fiere. La manifestazione più importante in Europa sia per la numerosità dei visitatori che per l'ampiezza superfice espositiva. Per gli operatori italiani, inoltre, è la manifestazione numero uno per due ragioni: da una parte, non dobbiamo dimenticarci che la Germania rappresenta il 40% del nostro mercato estero; dall'altra si svolge in un periodo favorevole per chiudure i programmi di fornitura con i buyer internazionali".

La lista delle aziede nell'area "Italy-The Beauty of Quality"

STAND A02
ALEGRA
BRIO (ALCE NERO, CULTIVA)
JINGOLD
NATURITALIA
OPERA
VALFRUTTA FRESCO

STAND A04
AGRIBOLOGNA
APO SCALIGERA
BRUNELLI
CEOR
CIV
CONIGLIO
CONOR
CPR SYSTEM
D'AVINO
DEL GAUDIO
EUROFRUIT
FOGLIATI
FRUITIMPRESE
KUKU INTERNATIONAL
MAZZONI
MONTALBO
OPO VENETO
OROGEL FRESCO
PEVIANI
REGIONE CALABRIA - OP ESPERIA, OP NATURA, CONSORZIO PRODUTTORI  PATATE ASSOCIATI, CONSORZIO DI TUTELA PATATE DELLA SILA IGP, OP MONTE, UNIONBERG, OP SPAGNOLO, AUTORITÀ PORTUALE DI GIOIA TAURO
RUGGIERO
SCHIAVONE
SECONDULFO
T18
UNACOA-SALVI

STAND A05
AOP LUCE
DE LUCIA
KINGFRUIT
ORANFRIZER

STAND A06
ORIGINE

STAND A07
AOA – ASSOCIAZIONE ORTOFRUTTICOLTORI AGRO
APOFRUIT
ASSOFRUIT
BESTACK
CANOVA
CENTRO LAZIO
GRANFRUTTA ZANI
ICE
ITALIA ORTOFRUTTA
LA DELIZIOSA
MEDITERRANEO GROUP
ORTOLANDA
PEMPACORER
PONTI NATURA
SAN LIDANO

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: