eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 21 maggio 2015


Accordo tra Maas ed Est per l’import-export

Oggi all'interno di Fruit Innovation il Maas di Catania (Mercati Agro-Alimentari Sicilia) presenterà agli operatori l'accordo quadriennale siglato con Est (Europea servizi terminalistici), società siciliana che opera a livello mondiale nel settore dei containers e traffico ro/ro nel porto del capoluogo etneo e nello scalo di Palermo.

L'appuntamento è alle ore 11.30, nello stand F20 della Fiera Milano Rho, con il componente del CdA del Maas Giuseppe Guagliardi e con il responsabile Comunicazione di Est Mauro Nicosia, che illustreranno agli stakeholder presenti le azioni messe in campo per potenziare i processi di internazionalizzazione attraverso le rotte del mare.

L'obiettivo dell'accordo, infatti, è quello di razionalizzare la catena di distribuzione (supply chain) e ottimizzare i processi logistici attraverso la sinergia tra le imprese: il potenziamento dell'import/export attraverso la creazione di nuove reti commerciali, infatti, consentirà di abbattere i costi e di fare "leva" sul settore dei trasporti.

La partnership prevede attività formative volte a illustrare nuovi modelli di sviluppo territoriale per costruire la nuova piattaforma logistica del Mezzogiorno: "La ripresa economica può e deve passare dal mare – spiegano Guagliardi e Nicosia - i grandi gruppi armatoriali sono sempre più interessati ad accorciare le distanze e i tempi di consegna delle merci; i servizi e le infrastrutture del nostro territorio consentono di implementare le esportazioni e guardare all'estero con maggiore interesse; la filiera dell'agroalimentare necessita di trovare nuovi sbocchi e mercati. Il trasporto marittimo è un comparto in crescita e può davvero diventare la vera chiave di volta dello sviluppo".

Fonte: Ufficio Stampa Maas di Catania

 
 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: