eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 17 dicembre 2013


VALAGRO SI AGGIUDICA IL PREMIO “PRODUCT STEWARDSHIP” DI FEDERCHIMICA

Valagro, azienda italiana leader nella produzione e commercializzazione di biostimolanti e fertilizzanti speciali per l'agricoltura, ha ricevuto il premio "Product Stewardship" promosso da Federchimica - Federazione nazionale dell'Industria Chimica facente parte di Confindustria – e rivolto alle imprese associate che si distinguono per il proprio impegno nella gestione responsabile del prodotto. Il riconoscimento è stato consegnato ieri in occasione della cerimonia di premiazione organizzata presso la sede milanese di Federchimica.
L'azienda con sede ad Atessa, in provincia di Chieti, si aggiudica così la nona edizione dell'iniziativa grazie al programma sviluppato in collaborazione con l'Università di Pescara/Chieti, che permette di calcolare la carbon footprint, ovvero l'impronta di carbonio, di tutti gli oltre 800 prodotti Valagro, dalla loro origine al momento in cui varcano il cancello dello stabilimento produttivo. In particolare, i parametri utilizzati hanno tenuto conto degli impatti derivanti dalle materie prime, compreso il trasporto dal fornitore all'azienda, dal consumo energetico e dagli imballaggi.
"È per noi motivo di orgoglio ricevere il premio Product Stewardship di Federchimica per questo ambizioso progetto che abbiamo voluto sviluppare in linea con il nostro impegno per la sostenibilità ambientale e la salvaguardia delle risorse del pianeta – ha dichiarato Giuseppe Natale, CEO del Gruppo Valagro –. L'azienda, infatti, da sempre fa dell'impegno per la sostenibilità un key driver della crescita del proprio business, sia producendo e commercializzando biostimolanti, che sviluppando processi produttivi sempre più efficienti, per la tutela dell'ambiente e della salute e sicurezza dell'uomo."   
Il programma di Valagro, nato con l'obiettivo finale di pianificare le attività necessarie a ridurre l'impronta di carbonio dei propri prodotti, viene già oggi utilizzato in fase di progettazione per la scelta delle materie prime, dell'impianto produttivo e per la individuazione di imballaggi con un minor impatto ambientale.

VALAGRO
Valagro, azienda leader nella produzione e commercializzazione di biostimolanti e fertilizzanti speciali per l'agricoltura, impiega complessivamente 330 persone, di cui 190 in Italia, e 140 nelle sue 12 filiali presenti in tutto il mondo. Oltre al sito produttivo di Atessa, in provincia di Chieti, l'azienda conta altri 4 stabilimenti all'estero in Norvegia e Francia. Il Gruppo, che nel 2012 ha raggiunto un giro d'affari di 90 milioni di euro, investe ogni anno circa il 4% del proprio fatturato, pari a circa 3,5 milioni di euro, in ricerca e sviluppo per la realizzazione di prodotti altamente innovativi.
La costante crescita dell'azienda ha portato ad una diversificazione del business, che si articola oggi in quattro grandi aree: Farm per l'agricoltura, Turf and Ornamentals per i tappeti erbosi e le piante ornamentali, Garden per il giardinaggio e Industrials per Vendite Industriali alle aziende operanti nel settore dei fertilizzanti. L'azienda ha inoltre intrapreso lo sviluppo di prodotti a base di Alghe per applicazioni nell'alimentazione umana, in cosmetica e nella nutrizione animale.


Fonte: Ufficio Stampa Valagro
 


Altri articoli che potrebbero interessarti: