eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 23 luglio 2013


BASF, VICINO ALLA CONCLUSIONE IL TOUR CHE HA GIRATO L'ITALIA DANDO VOCE AGLI AGRICOLTORI. IL 30 LUGLIO ULTIMA TAPPA

Con la penultima tappa, svoltasi a Fucecchio (Fi) presso l'azienda agricola Il Turricchio, Agricoltour ha avuto modo di dar voce ancora una volta al "Più Grande Lavoro Sulla Terra", tema portante di questo ampio progetto di BASF.
Fare l'agricoltore è un "lavoro che incontra ogni giorno molte difficoltà, tra cui fattori di produzione che spesso sono assoggettati alle variabili più imprevedibili, come i cambiamenti climatici, l'inquinamento e le malattie" afferma Alberto Ancora, Country Manager Italy di BASF Italia - Divisione Agro.
L'agricoltura e gli esperti del settore costituiscono una risorsa fondamentale a livello sia mondiale sia locale: metà dei prodotti agricoli di qualità (Dop, Igp e Stg) all'interno dell'Europa, infatti, arriva proprio dal territorio italiano. "Questi prodotti, ma soprattutto questo lavoro, hanno bisogno di essere sostenuti e supportati al meglio perché di fatto sono elementi trainanti dell'economia italiana" continua Ancora.
Entro il 2040 la popolazione mondiale arriverà a toccare i 9 miliardi di persone e l'agricoltura dovrà essere in grado di soddisfare le necessità e il fabbisogno alimentare di questi numeri sempre crescenti.



"È importante - aggiunge Ancora - che le persone cambino lo stereotipo immaginario dell'agricoltore. In questo settore si utilizza più tecnologia e innovazione di quanto si possa pensare. Sempre più frequentemente incontro persone giovani, laureati, che lavorano con dedizione e passione in campo. Ecco perché abbiamo deciso di espandere il nostro progetto anche sulla piattaforma online, www.ilpiugrandelavorosullaterra.it. Un sito dove BASF raccoglie tutte le foto le interviste fatte ad agricoltori, esperti del settore e responsabili BASF. Un modo attuale per condividere con chi non ha potuto partecipare la nostra vera esperienza in campo".
Uno dei simboli portanti del progetto è il camper Agricoltour di BASF, totalmente personalizzato, che ha accompagnato il giornalista Franco Bobbiese ad ogni evento. 15.000 km percorsi, 250 agricoltori intervistati dal suo microfono e 62 aziende agricole visitate e presso 11 piattaforme BASF si sono svolti gli eventi in campo tematizzati. Il tour si concluderà il 30 luglio all'Azienda Agricola Grotta Giuseppe di Tavernola (Fg).



Durante le 11 tappe, BASF ha potuto mostrare e spiegare le proprie innovazioni direttamente dal campo: tecnologie atte a migliorare la qualità del prodotto, la resa e il lavoro degli agricoltori. Perché BASF, da oltre 150 anni, offre il proprio sostegno a chi produce per un'agricoltura sostenibile, capace di trarre il meglio da ogni preziosa risorsa. I risultati ottenuti presso ciascuna piattaforma BASF costituiscono uno dei numerosi esempi di quanto The Chemical Company sia in grado di sviluppare linee tecniche efficaci e coerenti con le logiche di produzione integrata.

Fonte: Agronotizie


Altri articoli che potrebbero interessarti: